Archivio Mensile:: luglio 2014

Vratislav Gresko

La meravigliosa, triste storia di un giocatore che sbagliò un solo pallone nel giorno più importante della carriera di Daniele Barbieri A vedere il nome del giocatore di cui ci occuperemo oggi, a tutti i tifosi interisti sarà

Sarà Nacional contro San Lorenzo

Al Defensor non basta la vittoria in casa, i paraguayani staccano il biglietto per la finale. Saranno loro l’ultimo ostacolo del San Lorenzo di MARIO GRASSO Il gol di Luna ad inizio ripresa ha dato speranze, ma

Ronaldo: il “fenomeno”

Un giocatore straordinario, amato da tutti, simbolo del calciatore moderno. Ma anche un giocatore sfortunatissimo. Un mare di infortuni hanno impedito di ottenere una carriera ancor più straordinaria di quanto non lo sia già stata di MARIO

Kakà, ritorno con gol. Derby paulista al Corinthians, risorge il Flamengo

  Il San Paolo cade ancora nonostante il ritorno con gol di Kakà. L’unica vera avversaria del fortissimo Cruzeiro sembra essere il Timao, vincitore del derby sul Palmeiras. Luxemburgo risolleva il Flamengo del derby carioca contro il

Nelson: 3000 motivi per (non) allenarsi

Definito uno dei migliori colpi dell’era Zamparini, è pagato come tale: 1.2 milioni di euro l’anno. E in ritiro non ci va nemmeno! di Daniele Barbieri “Vuoi fare soldi facili in poco tempo? Clicca qui e scoprirai

Kamil Glik: Andale, andale Toro!

Se Giuseppe Vives pensava di essere il leader dei falli in casa Torino…se ne faccia una ragione. Lo scettro spetta ancora a Kamil Glik. Il difensore polacco è un cattivone nato. Uno che non tira mai dietro

Johan Cruyff: l’ “olandese volante”

Il numero 14 più famoso del mondo, centravanti o trequartista, fulmineo e bravissimo nel dribbling. In due parole Johan Cruyff di MARIO GRASSO Nome completo: Hendrik Johannes Cruijff, meglio noto come Johan Cruyff (così è scritto il suo

4-3-3, pressing e possesso palla: il Barcellona del Tiki-Taka

“Non abbiamo un centravanti, perché il nostro centravanti è lo spazio.” [Josep Guardiola i Sala] di Nicola Petricca Terminata l’edizione dei campionati mondiali di Brasile 2014, riprende la rubrica Cicli Storici. Dopo il grande Real delle 5

Nicklas Bendtner

“Fenomeno” nell’Arsenal, all’inizio, flop clamoroso in tutte le altre squadre. E la Danimarca non ha ancora trovato di meglio… di Daniele Barbieri “Prima punta con prestanza fisica, è molto abile nel colpo di testa ed è dotato

Dominio San Lorenzo, finale ipotecata

Il club argentino viaggia ormai dritto verso la finale dopo la batosta inflitta al malcapitato Bolivar. Sogna anche il Nacional di MARIO GRASSO Era stata preannunciata come la due-giorni del “ballo delle debuttanti” e tra le debuttanti