Il Barça la riapre. Sarà duello fino alla fine col Real

Sembrava finita col Real Madrid a +3 sul Barcellona e con una gara ancora da recuperare, e invece il Clasico ha detto che su questo campionato non si può ancora scrivere la parola “fine”.

Il Barcellona, però, prima dello scontro diretto vinto ha perso tante occasioni. Sì, perché se da un lato il Real Madrid è una macchina da gol che travolge tutti, c’è anche da dire che dei passi falsi li ha commessi. Il pareggio col Las Palmas, il ko contro il Valencia nella prima delle due gare da recuperare, il pari nel derby contro l’Atletico. Ma i catalani non hanno guadagnato punti, anzi tra vittorie sofferte e incredibili ko come quello contro il Malaga, hanno finito col rimanere dietro.

Nello scontro diretto un grandissimo e ritrovato Leo Messi ha preso per mano la squadra a soli pochi giorni dall’eliminazione in Champions contro la Juventus, che rischiava di compromettere gravemente un’intera stagione (oggettivamente, la finale di coppa contro l’Alaves, dal pronostico segnato, è poca roba, ndr). La doppietta della ‘pulce’ ha permesso ai Blaugrana di agganciare i Blancos a cinque gare dalla fine, ma con i madridisti che dovranno ancora recuperare una partita e, quindi, sono virtualmente davanti. Differenza reti e scontri diretti, però, sono dalla parte del Barça, che potrebbe anche accontentarsi di rimanere alla pari dei rivali storici per conservare il trono di Spagna.

Abbastanza segnate le sorti dei piazzamenti in Champions, con Atletico Madrid, terzo, e Siviglia, quarto, separate di soli tre punti e che se la giocano per evitare i play off e accedere direttamente alla fase finale.

In chiave Europa League Villarreal e Real Sociedad si stanno difendendo dall’assalto dell’Athletic Bilbao. Potrebbero, però, essere accontentate tutte e tre nel caso probabilissimo in cui l’Alaves, finalista di Coppa del Re, dovesse perdere contro il Barcellona.

In coda sembrano spacciate sia l’Osasuna che il Granada. E’ invece lotta serrata tra il Gijon e il Leganes, separate di soli 4 punti. Le prossime cinque giornate saranno decisive anche per la salvezza, dunque.

The following two tabs change content below.

Mario Grasso

Giornalista pubblicista, abilitato all'esercizio della professione di avvocato. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre, ha frequentato il Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo presso la Eidos Communication srl. -- Oggi è redattore e conduttore per un sito di informazione locale della Campania. Esperienze passate: redattore presso CLASS TV, SPORTMEDIASET (sito internet), collaboratore esterno per OTTOPAGINE (quotidiano locale), praticante avvocato.

Commenti

comments