PSG show, crisi Bayern! Le altre big non sbagliano

Ma quale crisi PSG? Ma quali dissidi Neymar-Cavani? La squadra di Emery si dimostra una macchina da guerra e da gol e affonda nientemeno che il favoritissimo Bayern di Ancelotti, che perde con un pesantissimo 3-0. E’ questo il risultato finale del match clou della seconda giornata della prima fase di Champions League. Una giornata in cui, Bayern a parte, tutte le big della competizione non hanno fallito il loro appuntamento con la vittoria, italiane comprese.

Partendo dal PSG, già dopo 2 minuti Dani Alves mette le cose in chiaro, mentre poi sono Cavani e Neymar, assistiti da un fantastico Mbappé a chiudere il conto in favore dei francesi, che balzano in testa al loro girone a +3 proprio sul Bayern, agganciato dal Celtic.

Sorridono tutte le italiane. A partire dal Napoli, che batte 3-1 il Feyenoord in casa e approfitta del ko dello Shakhtar in casa del Manchester City. Nel girone E i Citizens volano in testa a punteggio pieno, mentre i partenopei sono subito dietro a -3 e agganciano lo Shakhtar. Bene anche la Roma, che vince in trasferta contro il Qarabag e si piazza al secondo posto alle spalle del Chelsea, che rovina la festa di inaugurazione europea del nuovo stadio all’Atletico Madrid, sconfitto in pieno recupero. Infine, tra le italiane, fa festa anche la Juventus, che liquida l’Olympiacos e aggancia lo Sporting Lisbona al secondo posto; portoghesi sconfitti in casa da un’autorete contro il Barcellona, che è solo in testa al raggruppamento.

Tra gli altri big match si segnala il successo più facile del previsto del Real Madrid in casa del Borussia Dortmund per 3-1. Madridisti che continuano a viaggiare in testa alla pari col Tottenham, che batte anche l’APOEL. Girone H che per ora è a senso unico con Blancos e Spurs saldamente in testa addirittura a +6 sul Borussia. Tra le altre big si segnala il facile successo del Manchester United sul campo del CSKA Mosca, che fa volare in testa al girone i Red Devils. Nel girone F il Siviglia liquida il Maribor e va in testa, mentre il Liverpool frena in casa dello Spartak Mosca.

The following two tabs change content below.

Mario Grasso

Giornalista pubblicista, abilitato all'esercizio della professione di avvocato. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre, ha frequentato il Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo presso la Eidos Communication srl. -- Oggi è redattore e conduttore per un sito di informazione locale della Campania. Esperienze passate: redattore presso CLASS TV, SPORTMEDIASET (sito internet), collaboratore esterno per OTTOPAGINE (quotidiano locale), praticante avvocato.

Commenti

comments