Ray Ban Rotondi

Nel contempo, sporadicamente, recita, apparendo in qualche telefilm (Quelli della speciale, 1992). Poi arriva Tarantino che proclama la Bouchet sua musa ispiratrice e tutto cambia: la Bouchet ha un piccolo ruolo nel film di Martin Scorsese Gangs of New York (2002) con Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz e Daniel Day Lewis; entra a lavorare nelle soap Incantesimo 6 (2003) e Un posto al sole (2004), passando poi a film tv come Diritto di difesa (2004), La provinciale (2006) e i telefilm Capri (2006) e Ho sposato uno sbirro (2007). Riprende persino il cinema accanto a Gérard Depardieu in Bastardi (2007), insomma, oggi la Bouchet è accolta benissimo dalla critica, che invece un tempo la snobbava.

Il film parla della vita di Ray Charles, morto soltanto recentemente, e già solo questo basta per riuscire ad attirare l’ attenzione del pubblico e per aspettarsi anche un buon film, tenendo conto proprio della vita difficile dell’ artista afro americano , divenuto cieco a sette anni, ma anche ad un’ aspetto turbolento della sua esistenza macchiata dall’ abuso delle droghe pesanti. Oltre a questo è da sottolineare il fatto che il film è stato girato da un regista follemente innamorato di Ray (Taylor Hackford) e della sua musica , che è quindi anche un profondo conoscitore dell’ artista e questo è un fatto positivo perché conferisce all’ opera cinematografica un maggiore spessore. Quindi è rappresentata nel film la nota diffidenza di Ray nei confronti di tutte le persone, comprese quelle che gli stavano attorno, diffidenza motivata dalla sua cecità e dal fatto di essere quindi spesso vittima di inganni, ma non solo, sono presenti nel film anche aspetti comici, come quando Ray tastava il polso delle donne per capire se si trovava di fronte ad una particolare bellezza o meno.

Stando ai dati, insomma, la sicurezza bisognerebbe imporla prima di tutto dentro le case. Fuori, la criminalità cala: magistrati, poliziotti, carabinieri e finanzieri hanno raggiunto risultati storici. A spiegare il crollo sono soprattutto le indagini antimafia.

Il titolo provvisorio è Sarò sempre tuo padre.Che cosa racconterete, esattamente?Per esempio, che cosa succede, quando una coppia si separa, a un padre cui non viene data la possibilità di vedere suo figlio, che viene buttato fuori di casa, che non sa più dove andare a mangiare e a dormire. Quando gli sceneggiatori mi hanno fatto leggere la storia, ho detto loro: ma non avete esagerato? Mi hanno consigliato di visitare alcuni siti di assistenza a padri separati. Ho conosciuto storie che mi hanno messo i brividi.

Posted in Ray Ban Rotondi and tagged .

Lascia un commento